Il grande giorno è arrivato. Questa sera si giocherà il match tra Barcellona-Juventus, valido per i quarti di finale della Champions League. I catalani saranno chiamati a cercare di rimontare il risultato dell’andata ma la partita di ritorno contro il PSG dimostra come i giochi siano ancora aperti.

Come ha detto Allegri in conferenza stampa, sarà fondamentale la lucidità, oltre ad una buona fase sia difensiva che offensiva.

BARCELLONA – Luis Enrique si affiderà al 4-3-3 per tentare di compiere la ‘remuntada’. Da segnalare il ritorno di Sergio Busquets, che ha scontato il turno di squalifica. Il centrocampista sostituirà Mascherano nel trio di centrocampo composto da Rakitic Iniesta. In difesa, dovrebbe trovare spazio Jordi Alba, pronto a ricoprire il ruolo che, nella partita di andata, era stato di Mathieu, il quale aveva offerto una pessima prestazione. Confermato, ovviamente, l’MSN in attacco.

JUVENTUS – Non si prospetta nessun cambio nell’undici titolare dei bianconeri. L’allenatore Max Allegri dovrebbe confermare lo stesso undici titolare sceso in campo in occasione della partita di andata. Ci sarà, dunque, anche Paulo Dybala.

Probabili formazioni:

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. Allenatore: Luis Enrique.

Juve (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. Allenatore: Allegri.