Continua il nostro percorso alla scoperta delle ventiquattro nazionali che parteciperanno ai campionati europei che si terranno in Francia dal 10 giugno al 10 luglio. Oggi analizziamo la Svizzera che esordirà l’11 giugno contro l’Albania.

Toccherà a Sommer del Borussia Mönchengladbach difendere i pali della Svizzera, mentre davanti a lui Petkovic opterà per una difesa a quattro, con al centro l’esperto Djourou e Schar; mentre sugli esterni agiranno a destra Lichtsteiner e a sinistra Rodríguez del Wolfsburg.

Xhaka, appena passato agli inglesi dell’Arsenal, sarà il leader di un reparto  in cui spiccano i nomi di due vecchie conoscenze del calcio italiano: Valon Behrami e Blerim Džemaili.

ln attacco il commissario tecnico svizzero Petkovic si affiderà in attacco al trio Shaqiri, che vorrà riscattarsi dopo una deludente stagione, Seferović, Mehmedi seconda punta dotata di buon dribbling, con Embolo, stella emergente del calcio svizzero come prima alternativa ai tre titolari.

RIGORISTI: Shaqiri, Rodríguez

PUNIZIONI: Shaqiri, Rodríguez

ANGOLI: Shaqiri, Embolo

svizzera

CONVOCATI

PORTIERI: Roman Burki (Borussia Dortmund), Marwin Hitz (Augbsurg), Yann Sommer (Borussia Moenchengladbach);

DIFENSORI: Johan Djourou (Amburgo), Nico Elvedi (Borussia Moenchengladbach), Michael Lang (Basilea), Stephan Lichtsteiner (Juventus), Jean-François Moubandje (Tolosa), Ricardo Rodriguez (Wolfsburg), Fabian Schar (Hoffenheim), Steve Von Bergen (Young Boys);

CENTROCAMPISTI: Valon Behrami (Watford), Blerim Dzemaili (Genoa), Gelson Fernandes (Rennes), Fabian Frei (Mainz), Granit Xhaka (Borussia Moenchengladbach), Denis Zakaria (Young Boys);

ATTACCANTI: Eren Derdiyok (Kasimpasa), Breel Embolo (Basilea), Admir Mehmedi (Leverkusen), Haris Seferovic (Eintracht Francoforte), Xherdan Shaqiri (Stoke City), Shani Tarashaj (Grasshoppers).