Il nostro viaggio di avvicinamento a Euro 2016 prosegue con l’analisi della Romania che affronterà il 10 giugno la Francia nella gara inaugurale. La Romania è stata sorteggiata nel girone A con Francia, Svizzera e Albania.

La nazionale romena è una squadra molta solida, ha subito solo 2 gol nelle qualificazione ad Euro 2016.

Il modulo che Iordănescu ha deciso di adottare è il 4-2-3-1, tra i pali è confermatissimo Cyprian Tatarusanu che spetta il duro compito di dirigere la linea difensiva che trova un punto fermo in Vlad Chiriches, difensore del Napoli. Sulla corsia di destra saranno Matel  e Sapunaru a giocarsi una maglia da titolare, Grigore e Rat completano il reparto.

La mediana sarà composta da Pintilii e Hoban più abili in fase di ripiegamento che nel costruire gioco. Dietro l’unica punta Keseru, agiranno il trio composto da Popa, Stancu, Torje, ex Udinese con Chipciu e Maxim come possibili alternative.

RIGORISTI: Torje, Stancu

PUNIZIONI: Torje, Stancu

ANGOLI: Torje, Stancu

unnamedCONVOCATI

Portieri: Ciprian Tataruşanu (Fiorentina), Costel Pantilimon (Watford), Silviu Lung (Astra Giurgiu);

Difensori: Cristian Sapunaru (Pandurii Targu Jiu), Alexandru Matel (Dinamo Zagreb), Vlad Chiriches (Napoli), Valerica Gaman (Astra Giurgiu), Cosmin Moţi (Ludogorets), Dragos Grigore (Al-Sailiya), Razvan Raţ (Rayo Vallecano), Steliano Filip (Dinamo Bucarest);

Centrocampisti: Mihai Pintilii (Steaua Bucureşti), Ovidiu Hoban (Hapoel Beer Sheva), Andrei Prepeliţa (Ludogorets), Adrian Popa (Steaua Bucarest), Gabriel Torje (Osmanlıspor), Alexandru Chipciu (Steaua Bucarest), Nicolae Stanciu (Steaua Bucarest), Lucian Sanmartean (Al-Ittihad);

Attaccanti: Claudiu Keșeru (Ludogorets), Bogdan Stancu (Gençlerbirligi), Florin Andone (Cordoba), Denis Alibec (Astra Giurgiu).